L'origine del nome ALICORNO

Il nome dell'associazione deriva da uno dei canali artificiali che scorrono all'interno del centro di Padova. Il canale Alicorno nasce dal Bacchiglione, all'altezza del bastione omonimo e attraversa il Prato della Valle, dove ricambia le acque che scorrono attorno all'Isola Memmia.

Il resto del tracciato del canale è prevalentemente interrato, fino al ricongiungimento con il Canale di Santa Chiara a valle del Ponte Corvo, dove assieme formano il Canale di San Massimo.

Si ritiene che l'Alicorno fosse stato originariamente scavato per irrigare gli orti presenti all'interno della cinta muraria cinquecentesca.

 

L'associazione nasce nel 2004 dall'iniziativa di alcuni giovani laureati in materie scientifiche che, collaborando con l'Orto botanico di Padova per l'organizzazione di visite guidate ed attività didattiche, scelsero il nome del corso d'acqua che scorreva accanto al monumento.

Tutt'oggi il canale Alicorno garantisce l'apporto idrico necessario alla manutenzione di questo straordinario patrimonio verde cittadino.

L'etimologia del nome 'Alicorno' deriva dal latino 'alius' (altro) e 'cornio' (fiumicello), nel senso di un altro corso d'acqua, diverso dal Bacchiglione.


<<
 chi siamo